Permasteelisa, i maestri dell’ architettura

Cos’hanno in comune l’Opera House di Sydney, il Museo Guggenheim di Bilbao o la Walt Disney Concert Hall di Los Angeles? O ancora il MoMA di New York e lo Shard di Londra, il grattacielo più alto d’Europa disegnato da Renzo Piano?

Guggenheim Bilbao   shard london

Sono tutti autentici capolavori dell’architettura contemporanea divenuti celebri grazie alle loro forme originali, sinuose e talvolta ardite, rese possibili grazie ad un’azienda di Vittorio Veneto: la Permasteelisa.

Questo autentico gioiello del made in Italy, è conosciuto e stimato in tutto il mondo per l’eccellenza nella progettazione e per l’ineccepibile qualità delle sue realizzazioni in vetro e metallo.

Anche il Trump International Hotel and Tower di Chicago del neo-presidente USA, così come il World Trade Center Podium e il World Financial Center a New York, e ancora il museo BMW di Monaco e il King Abdullah Financial District di Riyadh in Arabia Saudita, hanno scelto l’azienda trevigiana che, fondata nel 1973 da Massimo Colomban, conta oggi più di 800 dipendenti in Italia e oltre 6000 nel mondo, per un fatturato annuo che supera il miliardo e mezzo di euro (!!!)

museo BMW King Abdullah Financial District Yas-Viceroy-Abu-Dhabi

Ma un’azienda leader mondiale, per rimanere tale non può concedersi il lusso di fermarsi, anzi deve puntare sempre più in alto.

Per questo gli spettatori dei contestati mondiali di calcio in Qatar del 2022, quando atterreranno all’Hamad International Airport della capitale Doha, potranno ammirare quella che forse è la più faraonica realizzazione di Permasteelisa, ovvero la facciata esterna dell’aeroporto con 200mila metri quadrati di vetro e acciaio!

Un lavoro durato ben sette anni per una spesa di 3 miliardi di Rials (circa 800 milioni di euro), hanno permesso di costruire la più grossa infrastruttura mai costruita nel Paese.

Una meravigliosa e colossale opera di ingegneria e design che rimarrà lo stato dell’arte in fatto di aeroporti per i prossimi 50 anni!

Hamad-International-Airport-by-HOK-06  Hamad-International-Airport

Se volete riempirvi gli occhi di bellezza e meraviglia, vi consiglio di farvi un giro sul sito dell’azienda cliccando qui. Troverete moltissime altre splendide realizzazioni.

(Fonti: Il Sole 24 Ore, La Tribuna di Treviso)